I migliori condizionatori portatili, recensioni con pro e contro

I migliori condizionatori portatili, recensioni con pro e contro
Last Updated: Febbraio 10, 2021 | Categoria:Elettronica  | Tag:

Anche i più freddolosi saranno d’accordo nel riconoscere che è più semplice difendersi dal freddo che dal caldo. Infatti, ci si può vestire più pesanti o utilizzare una coperta per prendere un po’ di calore nei mesi più freddi, mentre d’estate sembra quasi impossibile trovare un po’ di refrigerio. Certo, un bagno al mare, una doccia con acqua fresca e i vestiti leggeri aiutano, ma non risolvono del tutto il problema! E quando fa caldo, diciamoci la verità, diventa tutto più difficile: lavorare, svolgere le normali attività quotidiane, ma anche dormire e rilassarsi può diventare un tormento.

Allora ecco che l’unica soluzione davvero efficace per non morire dal caldo sono i climatizzatori. I condizionatori, infatti, sono lo strumento più adatto per combattere il caldo, ma non sempre si tratta di una soluzione così semplice da realizzare. Infatti, oltre ad un certo investimento per l’acquisto, l’installazione di un condizionatore richiede l’intervento di un tecnico, ma anche la possibilità di disporre di uno spazio adeguato all’interno dell’abitazione. Inoltre, molti modelli, quasi la maggior parte, richiedono anche la necessità di installare il motore esterno sulla facciata dell’abitazione, condizione che di fatto non è sempre possibile.

E allora? Per non rinunciare al fresco, ecco che ci vengono in aiuti i condizionatori portatili, un valido alleato per combattere l’afa, sempre però che si scelga il modello giusto. Come fare? Segui la nostra guida all’acquisto completa di recensioni con pro e contro per ogni modello e troverai il miglior condizionatore portatile adatto per le tue esigenze.

Condizionatore portatile, quando sceglierlo

miglior condizionatore portatile recensioni

Ci sono alcuni casi in cui acquistare un climatizzatore portatile non solo è una scelta ideale, ma a volte è praticamente obbligata. Ad esempio, se si ha poco spazio a disposizione in casa, o non si hanno i permessi per posizionare il motore esterno sulla facciata del palazzo, allora i modelli portatili sono l’ideale perché non necessitano di nessun tipo di installazione e quindi non dovrai fare nessun foro sulle pareti e non andrai a modificare ne l’interno che l’esterno della tua abitazione. In alcuni casi, infatti, come in edifici di interesse storico, non è consentita la possibilità di modificare la facciata.

Inoltre, si tratta di una soluzione più dispendiosa e maggiormente efficace rispetto ai classici ventilatori che, quando fa molto caldo, non riescono a raffreddare davvero l’aria, ma non molto più economica dei tradizionali climatizzatori a parete di fascia media. D’altronde, i condizionatori portatili oggi sono elettrodomestici sofisticati e funzionali e possono volgere più funzioni tra cui raffreddare, riscaldare, agendo come pompa di calore, ma anche fungere da deumidificatori.

Il condizionatore portatile, inoltre, proprio come si intuisce dal nome, non ha bisogno di un posto fisso e può essere spostato a piacimento: questo vuol dire che acquistando un climatizzatore portatile potrai, ad esempio, rinfrescare la zona living di giorno e spostarlo poi in camera da letto la sera per dormire sonni sereni godendo di un ambiente fresco. Tutti i modelli sono dotati i rotelle e hanno un peso contenuto, il che rende davvero facile spostarli da una stanza all’altra. Tuttavia, bisogna considerare che quasi tutti i modelli hanno bisogno di uno scarico esterno e quindi dovranno essere posti vicino ad una finestra (che dovrà rimanere aperta, interferendo però negativamente con la capacità di raffreddamento dell’aria oppure bisognerà predisporre sul vetro un’apposito foro). Per ovviare a questo, si può orientare la propria scelta su modelli che non prevedono il tubo di scarico, ma sono dotati di una vaschetta che raccoglie l’acqua di condensa.

Un punto a favore dei climatizzatori portatili è sicuramente che non necessitano di installazione e quindi non avrai bisogno di chiamare un tecnico: basterà seguire le istruzioni e in pochi minuti potrai utilizzarlo. Un vantaggio dal punto di vista pratico, ma anche economico.

Come scegliere il miglior condizionatore portatile

Quando siamo alla ricerca del climatizzatore portatile per la nostra casa, o per il nostro studio, dobbiamo tener presente alcuni fattori per essere sicuri di inserire nel carrello il prodotto giusto.

Partiamo dalle funzionalità: un buon condizionatore portatile dovrebbe essere dotato di diversi livelli di raffreddamento, mentre i modelli già più completi dovrebbero avere anche la funzione di ventilazione e deumidificazione. Inoltre, la presenza di un timer, ovvero la possibilità di selezionare programmi per l’accensione e lo spegnimento automatico saranno degli optional che ti semplificheranno la vita e ti permetteranno di trovarti con ambienti della giusta temperatura quando rientri a casa o, ad esempio, quando ti alzi la mattina.

Un aspetto davvero importante per scegliere il miglior condizionatore portatile è sicuramente la potenza, espressa in Watt, e in termini di BTU (British Thermal Unit): maggiore è questo valore e migliore sarà la capacità del condizionatore di portare velocemente ed efficientemente la temperatura dell’ambiente circostante a quella da noi indicata. Questo valore va valutato anche in base ai metri quadri della stanza in cui andrà posto il condizionatore portatile.

E poi è sicuramente importante il consumo energetico. Mentre con watt e BTU potrai valutare la capacità nel rinfrescare efficacemente e velocemente l’ambiente in cui è posizionato, con la classe energetica avrai un’idea dei consumi. Infatti, i condizionatori portatili sono elettrodomestici che vengono tenuti accesi molte ore per cui è importante che abbiano una classe energetica che permetta di limitare i consumi e non incidere troppo sulla bolletta. In pratica, meglio spendere qualcosa in più per acquistare un condizionatore portatile di classe A che ritrovarsi poi con modelli più economici, ma che si fanno sentire quando arriva la bolletta.

Poiché si tratta di condizionatori portatili è bene preferire modelli che possano essere spostati agevolmente: per questo, bisogna valutare il peso e le dimensioni, un fattore importante, quest’ultimo anche per capire lo spazio che andrà riservato in casa a questi dispositivi, ma anche la dotazione di rotelle, presenti su quasi tutti i modelli e di maniglie. 

Inoltre, un aspetto fondamentale da valutare è lo scarico dell’acqua: infatti, alcuni modelli di condizionatori portatili, non per forza quelli meno moderni e più economici, prevedono la collocazione di un tubo di scarico all’esterno (ad esempio, effettuando un foro nel muro o nel vetro della finestra o del balcone). Questo comporta dei costi per realizzare questi piccoli interventi, ma soprattutto rende meno efficiente l’isolamento termico dell’ambiente. Per questi motivi, meglio preferire allora i modelli di condizionatori portatili che sono dotati di un sistema di scarico integrato: al posto del tubo che scarica all’esterno, contengono una vasca serbatoio in cui viene raccolta la condensa e che andrà poi svuotata regolarmente.

SCOPRI>  I migliori climatizzatori a pompa di calore 🥇

Ultimo aspetto, ma non di meno importanza riguarda la rumorosità dei condizionatori portatili: questi apparecchi, infatti, non sono certo noti per essere molto silenziosi e il rumore quando sono in funzione potrebbe risultare fastidioso soprattutto se si lavora, si vede la TV o si ascolta la musica e soprattutto si dorme o si riposa. Per capire se il condizionatore portatile che andiamo ad acquistare sia più o meno rumoroso basta guardare i decibel: più basso sarà questo valore e migliore sarà la loro performance in termini di silenziosità di funzionamento. in linea generale, come riferimento, un modello poco rumoroso si aggirerà su un valore di circa 40/50 dB, più o meno quello che può avere una chiacchierata tra due persone ad un tono di voce normale. I modelli di condizionatori portatili più economici tendono ad avere valori più alti, e quindi possono risultare più rumorosi, inoltre il rumore emesso può aumentare se si usa la ventilazione alla massima potenza.

Condizionatori portatili con motore inverter: i vantaggi

I condizionatori si basano su due tecnologie di funzionamento: una più semplice, detta on-off e una più recente e performante. La prima si basa su due diversi stati, acceso e spento, per cui, una volta avviato, il condizionatore inizia a funzionare alla massima potenza per raggiungere la temperatura impostata. A questo punto, il condizionatore si spegne, va appunto off, e si riaccende quando c’è una variazione della temperatura per riportare i gradi a quelli impostati. Si tratta di una tecnologia che non è molto efficiente e soprattutto comporta un buon dispendio energetico.

La tecnologia da preferire quando si sceglie un condizionatore portatile è sicuramente quella che si basa sul motore inverter. I vantaggi di questa tecnologia sono principalmente la maggiore efficienza nel raffreddamento, o riscaldamento, ma anche sotto il profilo del consumo energetico. Infatti, il motore inverter permette al condizionatore di modulare l’intensità e la potenza: dopo essere partito alla massima potenza, infatti, l’apparecchio provvede a diminuirla man mano che la temperatura si avvicina a quella che abbiamo impostato.  Per mantenere poi costante la temperatura dell’aria, il climatizzatore portatile, invece di spegnersi, procede a lavorare con la potenza minima necessaria.

Se i modelli di condizionatori portatili con tecnologia on-off, oggi comunque non molto diffusi, sono più economici rispetto ai condizionatori con motore inverter, alla lunga questi ultimi ti consentiranno un notevole risparmio sui consumi.

🔝Recensioni dei migliori condizionatori portatili

Ecco la lista dei migliori climatizzatori portatili da noi selezionati. Abbiamo analizzato diversi modelli, tenendo conto delle funzionalità, della loro prestazione anche sotto il profilo del consumo energetico ed abbiamo valutato anche elementi che vanno ad influire sulla praticità. Tutti i condizionatori portatili che abbiamo incluso nella nostra guida all’acquisto si distinguono per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Scorrendo la pagina troverai le recensioni con pro e contro per ogni modello.

Il miglior condizionatore portatile secondo noi è De’Longhi Pac N77

condizionatore portatile pinguinoIl Pinguino De Longhi è da sempre sinonimo di fresco ed aria condizionata. In effetti, De’Longhi è un’azienda leader nella realizzazione di elettrodomestici che si distingue per la qualità dei suoi prodotti. Questo condizionatore portatile non è da meno: infatti, si tratta di un modello potente ed efficace, grazie alla potenza di 8.200 Btu/h, performante sotto il profilo del consumo energetico, è infatti un dispositivo di classe energetica A, ma anche molto facile e pratico da utilizzare.

Questo condizionatore portatile è il perfetto connubio tra tecnologia e risparmio energetico ed è ideale per raffreddare efficacemente ambienti fino a 30 metri quadri. Se i consumi sono ridotti, però, l’impegno sulla rete di energia elettrica non è da poco: con i suoi 2100 watt, infatti, risulta difficile tenere acceso altri elettrodomestici.

Un punto di forza è costituto sicuramente dai suoi 62 dB che lo rendono particolarmente silenzioso. Nel complesso, si tratta sicuramente di un prodotto che è stato realizzato con una scrupolosa cura per i dettagli per garantire il massimo comfort per gli utilizzatori finali.

La presenza del termostato ambiente per garantire la giusta temperatura e il telecomando retroilluminato, per essere visibile anche con poca luce, contribuiscono a rendere questo modello molto comodo da usare. Inoltre, anche il pannello per impostare le modalità di funzionamento è molto pratico e basta sfiorarlo per scegliere il settaggio desiderato.
Il Pinguino N77 Eco offre 3 diverse velocità di ventilazione, la sola ventilazione per far circolare l’aria e e la deumidificazione, molto apprezzata per rendere più secca l’aria. Grazie alle ali motorizzate è possibile personalizzare la direzione dell’aria indirizzandola verso il basso o verso l’alto.

Il climatizzatore portatile De’Longhi è molto pratico da spostare grazie alle rotelle ed alle maniglie ed è dotato di tubo di scarico da posizionare all’esterno. In caso di interruzione dell’energia elettrica, inoltre, il condizionatore riprende il suo funzionamento in maniera automatica.

Le recensioni sono positive e si tratta di un prodotto che si caratterizza per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Tuttavia, molti si lamentano della sua eccessiva rumorosità anche di notte. C’è da dire che è presente anche la modalità Silent, che riducendo la ventola al minimo riduce anche il rumore, ma non sembra fare davvero tanta differenza.

Offerta! Sconto di 165,01 EUR
De'Longhi Pac N77 Eco Climatizzatore Portatile Pinguino, 2100 W, 62 Decibel, plastica, Bianco
  • RINFRESCA LA TUA CASA CON PINGUINO DE’LONGHI, grazie alla classe di efficienza energetica A, avrai un connubio perfetto tra tecnologia e bassi consumi
  • LIBERA INSTALLAZIONE e completamente portatile dotato di maniglie e rotelle per un facile trasporto
  • FACILE DA USARE: con termostato ambiente per offrire sempre la giusta temperatura e dotato di telecomando per controllo a distanza.
  • DISPLAY frontale con PANNELLO COMANDI SENSOR TOUCH con tasti a sfioramento
  • VERSATILE: Il pinguino offre 3 diverse velocità di ventilazione, la funzione di sola ventilazione per far circolare l’aria e di sola deumidificazione per le stagioni umide.

Chillflex Pro Electrolux con sistema autoevaporante

“Potenza elevatissima (14.000BTU), silenzioso, design stupendo, solidità dei materiali. Funzionalità molto intuitive a facili da utilizzare, adatto anche per ambienti di oltre 60mq2”

climatizzatore portatileSono i punti di forza di questo condizionatore portatile riconosciuti anche da chi lo ha già utilizzato. Questo modello, molto elegante e semplice nel design dallo stile scandinavo, si adatta bene ad ambienti dall’arredamento moderno. Grazie alla sua potenza, Chillflex Pro è ideale per raffreddare efficacemente ambienti fino a 60 mq2.

Questo climatizzatore del brand Electrolux utilizza il gas ecosostenibile R290 e assicura un impatto positivo sull’ozono con un alta efficienza energetica.  Il gas utilizzato, infatti, ha un potenziale di riscaldamento globale (GWP) inferiore del 99,8% rispetto ad un modello tradizionale che utilizza il gas R410a. La tecnologia Self Evaporative System si basa sull’utilizzo di una doppia ventola che permette di raffreddare l’acqua raccolta dalla condensa rendendo così il raffreddamento molto più efficace.

Se cerchi un condizionatore pratico da usare e che ti consenta di farti trovare la casa fresca quando rientri, allora sappi che questo modello è dotato di un timer che può essere impostato fino a 24h e con il remote control dotato di un comodo display LCD potrai impostare la temperatura desiderata anche a distanza, senza doverti alzare dal divano.

Il Filter Check, invece, è una funzione che consente di garantire sempre la massima efficienza perché controlla lo stato di salute del filtro. Un sistema di autodiagnosi è attivo anche per quanto riguarda il funzionamento in generale del condizionatore portatile e, in caso di anomalie, verrà comunicato un codice direttamente sul display.

Il modello Chillflex Pro si distingue anche per la sua silenziosità: infatti, il rumore raggiunge i 60 db(A) quando l’apparecchio lavora alla massima velocità.

Se cerchi un condizionatore portatile che possa anche riscaldare l’ambiente, questo elettrodomestico è allora adatto per te. Attenzione però perché dovrai disporre di un tubo per lo scarico esterno o comunque di un ampio recipiente per lo scarico: il serbatoio tende a riempirsi velocemente.

Offerta! Sconto di 170,00 EUR
Electrolux Condizionatore Portatile EXP26U338CW, 10,5k, Self Evaporative System, Display Premium, Filtro Antibatterico, Timer 24h, R290
  • ChillFlex Pro consente di avere sempre un ambiente piacevole e di settare la temperatura ottimale per il riposo e il relax. Piacevolmente fresco quando fuori fa caldo!
  • Il nostro condizionatore d'aria portatile è dotato di una capacità di raffreddamento elevata, utilizzando una quantità di energia minima.
  • Relax e comfort grazie ad una ottima capacità di raffreddamento ed a un ottimo flusso dell'aria a seconda del modello.
  • Utilizza il gas sostenibile R290 che riduce il potenziale di riscaldamento globale (GWP) del 99,8% se confrontato conn il gas tradizionale R410a.
  • ChillFlex dispone di comandi elettronici con un display digitale della temperatura e un telecomando a raggi infrarossi
Pro
  • condizionatore portatile pompa di calore
  • telecomando a distanza
  • display LED
  • gas ecocompatibile
  • timer 24h
  • design moderno
  • adatto per ambienti fino a 60mq2
  • sistema di autodiagnosi
  • silenzioso
Contro
  • poco efficiente nel riscaldare
  • il serbatoio tende a riempirsi velocemente

TROTEC, il climatizzatore portatile con Airlock

condizionatore 3500 trotecSe acquisti questo condizionatore della Trotec, azienda tedesca specializzata in prodotti dedicati al comfort di spazi aperti e chiusi, ti ritroverai con un modello estremamente versatile. Questo condizionatore, infatti, è dotato di 4 funzioni: raffreddamento, riscaldamento, ventilazione e deumidificazione.

Insomma, a fronte di una spesa contenuta, potrai dotare la tua casa o il tuo ufficio ufficio con un condizionatore portatile molto performante di soddisfare tutte le esigenze, sia per raffreddare che per riscaldare l’aria dell’ambiente.

Inoltre, se tendi a soffrire di allergie, sarai contento di sapere che questo apparecchio è dotato di una specifica funzionalità che rimuove completamente i vari allergeni: infatti, l’aria viene depurata e  così tutti gli elementi potenzialmente infiammatori, come i peli di animali, pelucchi e polvere vengono catturati dal filtro.

Il climatizzatore portatile Trotec ha ben 3 velocità di ventilazione, inoltre è dotato di un timer che consente di impostare l’accensione e lo spegnimento fino a 24 h. tutte le informazioni sono visualizzate su un display a LED. In caso di guasti, qui vedrai comparire anche gli eventuali codici di errore da comunicare all’assistenza tecnica.

Questo elettrodomestico ha un design molto semplice ed essenziale che lo rende ideale per essere posizionato sia in casa che in attività commerciali. Poiché può regolare la temperatura in un intervallo compreso tra i 17 °C e i 30 °C, il condizionatore portatile Trotec è quello che si dice un alleato indispensabile sia nei giorni estivi che nelle giornate più fredde.

Questo climatizzatore è un modello monoblocco portatile dotato di un tubo di circa 1,5 m che richiede quindi uno sfogo all’esterno. E’ molto silenzioso ( ≤ 54,5 dB(A)) rispetto ad altri modelli della stessa categoria, ma comunque non così silenzioso da non essere avvertito durante la notte. In compenso, però, risulta pratico da spostare (pesa circa 34 kg).

Un punto di forza, invece, è  il sistema Airlock, ovvero una speciale guarnizione che impedisce lo scambio tra aria fredda e aria calda presente nei diversi ambienti, consente così quasi di sigillare il climatizzatore migliorando la sua efficienza nella regolazione della temperatura.

Chi ha già acquistato il climatizzatore Trotec è rimasto molto soddisfatto e, solo alcuni, hanno evidenziato che il tempo impiegato per rinfrescare una stanza particolarmente esposta al sole, ad esempio a temperature superiori ai 30°, è forse un po’ lungo (1 o 2 ore) di quello che si aspettavano.

Offerta! Sconto di 220,00 EUR
TROTEC Climatizzatore locale PAC 3500 SH incluso AirLock 100
  • Climatizzatore 4 in 1: raffreddamento, riscaldamento, ventilazione, deumidificazione
  • 3 velocità di ventilazione. funzione timer 24 h e pratico display a LED
  • Pannello di controllo con tastiera a membrana di facile manutenzione
  • Funzione di depurazione dell'aria (peli di animali, pelucchi, polvere)
  • Questo pacchetto risparmio comprende anche l’AirLock 100

Argo Relax Style, ottimo rapporto qualità-prezzo

condizionatore portatile argoQuesto condizionatore portatile ha tutte le caratteristiche che un buon modello dovrebbe avere. Infatti, si tratta di un dispositivo che ha una potenza di 10.000 Btu che lo rende idoneo per ambienti fino a 40 mq2. Il design è piacevole e lineare, rivisitato rispetto alla versione precedente, ed è anche compatto per occupare poco spazio.

Le sue caratteristiche, ed il prezzo, lo rendono sicuramente un climatizzatore portatile tra i più interessanti presenti sul mercato on-line. E’ efficiente sotto il profilo del consumo energetico essendo classificato con il simbolo A+ e prevede ben 3 modalità di funzionamento: raffrescamento, ventilazione, deumidificazione e 3 velocità di ventilazione + auto.

Non mancano alcune opzioni che rendono Argo Relax Style anche molto comodo: ad esempio, la possibilità di impostare la direzione dell’aria tramite alcune alette orientabili in orizzontale e verticale, la modalità di oscillazione automatica e la possibilità di impostare tutto ciò che si desidera tramite telecomando.

Molto apprezzata la funzione Sleep che regola la temperatura ed il funzionamento del dispositivo durante la notte per avere sempre un’ambiente con i giusti gradi. Per maggiore comodità, è possibile impostare un timer digitale e programmazione lo spegnimento e l’accensione fino a 24 ore. Le ruote multi direzionali e la pratica maniglia rendono questo modello molto pratico anche per gli spostamenti da un’ambiente e l’altro. Inoltre, il contrasto tra la finitura extra-lucida frontale e le fasce extra-opache laterali, piacevoli al tatto, oltre a rendere più interessante il design, facilitano anche la presa di questo dispositivo che pesa 28 kg.

Oltre al controller, nella confezione sono inclusi: tubo flessibile, adattatore per finestra e kit per installazione fissa a vetro per poter utilizzare immediatamente il condizionatore. Solo se utilizzato come deumidificatore, questo dispositivo non ha bisogno di scarico esterno.

Le recensioni sono positive e la maggior parte oscilla tra 4 e 5 stelle, ne riportiamo una che sintetizza un po’ le opinioni di chi ha già acquistato questo modello portatile Argo evidenziando anche alcune piccole pecche.

recensione condizionatore portatile

Offerta! Sconto di 220,00 EUR
TROTEC Climatizzatore locale PAC 3500 SH incluso AirLock 100
  • Climatizzatore 4 in 1: raffreddamento, riscaldamento, ventilazione, deumidificazione
  • 3 velocità di ventilazione. funzione timer 24 h e pratico display a LED
  • Pannello di controllo con tastiera a membrana di facile manutenzione
  • Funzione di depurazione dell'aria (peli di animali, pelucchi, polvere)
  • Questo pacchetto risparmio comprende anche l’AirLock 100
Pro
  • ottimo rapporto qualità prezzo
  • design compatto
  • 3 funzioni
  • funzionalità Sleep
  • display LED
  • portatile e pratico con maniglie e ruote
  • timer 24h
  • 3 velocità di ventilazione
  • tutto il necessario è in dotazione
Contro
  • rumoroso soprattutto durante la notte
  • la funzione Sleep non è molto efficiente

Klarstein Whirlwind, il condizionatore portatile da tavolo

condizionatore portatile da tavoloI condizionatori portatili non sono certo noti per essere poco ingombranti: anche i modelli più compatti, infatti, hanno dimensioni comunque notevoli. Se però non hai tanto spazio a disposizione o cerchi una soluzione per rinfrescare l’aria che abbia dimensioni molto ridotte, allora questo modello della ditta Klarstein sarà l’ideale.

Il condizionatore portatile Whirlwind è adatto quindi per essere posizionato sulla scrivania o su un tavolo e non necessita di tubo per lo scarico esterno. D’altronde, è bene precisare che si tratta di un vaporizzatore ad aria che funziona attraverso l’evaporazione di acqua o di ghiaccio e non un vero e proprio climatizzatore.

Si tratta però di un modello davvero compatto, dal design moderno e con 3 funzionalità: ventilatore, raffrescatore evaporativo e umidificatore. Il serbatoio ha una capienza di 5 litri e può garantire un buon funzionamento per un’intera nottata: il refrigerio sarà assicurato. Per raffreddare efficacemente l’acqua del serbatoio vengono fornite due blocchi di ghiaccio secco da immergere nell’acqua dopo averli riposti nel congelatore.

Per quanto riguarda la ventilazione, invece, questo compatto condizionatore portatile ha tre velocità ed è capace di smuovere l’aria fino a 1600 m³ all’ora. Inoltre, l’oscillazione permette di direzionare l’aria in più direzioni. Molto apprezzata è la modalità di “ventilazione naturale” che variando la velocità simula proprio il vento.

Questo modello è molto pratico, grazie al display LED con simboli intuitivi dove poter controllare le impostazioni, tra cui il timer che può essere regolato da 0,5h fino a 7,5h e anche alle rotelle che permettono di posizionarlo e di girarlo facilmente.

Certo, se ti aspetti delle prestazioni di un condizionatore portatile, non è la scelta giusta, ma se vuoi un po’ di refrigerio con una spesa contenuta e con consumi minori di un phon per capelli, abbiamo inserito questo  “ventilatore potenziato” nella nostra guida all’acquisto proprio perché pensiamo possa essere una valida alternativa.

Klarstein Whirlwind - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, 3in1, Flusso d'Aria: 1600 m³/h, Serbatoio: 5,5 Litri, Oscillazione, 3 Velocità, 3 Modalità, Nero
  • FRESCA BREZZA MARINA: Whirlwind di Klarstein garantisce un flusso d'aria fresco nelle calde giornate estive. In qualità di ventilatore, raffrescatore evaporativo e umidificatore, rinfresca in modo mirato alla scrivania, sul divano o in cucina.
  • OSCILLAZIONE: tre velocità con un flusso d'aria fino a 1600 m³ all'ora smuovono la pesante aria estiva, mentre l'oscillazione attivabile assicura un fantastico sollievo a diverse persone contemporaneamente.
  • DIVERSE MODALITÀ: Whirlwind offre tre modalità, come ad esempio quella naturale, che aumenta e diminuisce l'intensità di ventilazione, simulando un vento naturale per avere sempre a disposizione una fantastica brezza per rinfrescarvi le idee.
  • SERBATOIO: per migliorare l'effetto rinfrescante, Whirlwind di Klarstein dispone inoltre di un raffrescatore evaporativo attivabile. Con l'acqua nel serbatoio da 5,5l, l'aria aspirata viene raffreddata e umidificata.
  • TIMER: la pratica funzione timer consente l'utilizzo temporizzato, per la gioia del vostro portafogli. Grazie alla funzione di umidificazione, Whirlwind è utilissimo anche in inverno, contro la secchezza dell'aria dovuta ai riscaldamenti accesi.
Pro
  • dimensioni compatte
  • 3 funzionalità: ventilatore, raffrescatore evaporativo e umidificatore
  • non ha tubo di scarico
  • timer
  • display led
  • rotelle per posizionarlo e spostarlo
  • ventilazione che simula il vento
  • serbatoio da 5 litri
  • piastre refrigeranti
  • basso consumo 90 W
Contro
  • non è un condizionatore portatile

Bestseller: i condizionatori portatili più venduti

Ecco i condizionatori portatili bestseller, ovvero i modelli più venduti on-line.

Attenzione, la questa lista viene aggiornata costantemente in automatico. In questo modo avrai sempre a portata di mano i prodotti più comprati ed apprezzati dagli utenti.

Offerta! Sconto di 165,01 EURBestseller N° 1
De'Longhi Pac N77 Eco Climatizzatore Portatile Pinguino, 2100 W, 62 Decibel, plastica, Bianco
DISPLAY frontale con PANNELLO COMANDI SENSOR TOUCH con tasti a sfioramento; POTENTE ED EFFICACE: potenza massima frigorifera di 8.200 btu/h, dotato di TIMER 12H.
499,00 EUR −165,01 EUR 333,99 EUR
Offerta! Sconto di 39,20 EURBestseller N° 2
Olimpia Splendid 01913 Dolceclima Compact 8 P Climatizzatore Portatile, 8000 BTU/h, 2.1 kW, Natural Gas R290, Design Prodotto in Italia
Capacità di refrigerazione: 8.000 btu/h; Senza tanica: la condensa viene scaricata attraverso il tubo in dotazione
299,00 EUR −39,20 EUR 259,80 EUR

Conclusioni

Siamo sicuri che la nostra guida all’acquisto vi ha dato qualche spunto per scegliere il miglior condizionatore portatile per regalarvi il massimo comfort a casa o in ufficio. Questi elettrodomestici portatili sono molto pratici perchénon necessitano di installazione e possono essere spostati con facilità da un’ambiente all’altro, soprattutto se nella versione senza tubo di scarico. inoltre, quando si abita in palazzi storici o dove ci sono vincoli relativi alla facciata, la scelta dei condizionatori senza unità esterna è praticamente obbligata.

Se vuoi dare uno sguardo a vari modelli di climatizzatori, ecco la recensione dei migliori condizionatori presenti sul mercato 

Se hai trovato utili le nostre recensioni oppure hai già acquistato uno di questi modelli, oppure anche se hai preferito altre tipologie di condizionatori, ti saremo grati se vorrai raccontarci la tua esperienza lasciando un commento.

Ultimo aggiornamento 2021-05-11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo articolo si trova nella categoria: Elettronica  Tag:

Redazione

Noi di Soloiltop vogliamo aiutare i consumatori ad un acquisto intelligente, dato che in prima persona avremmo voluto avere un sito del genere a disposizione. Offriamo assistenza, supporto e scriviamo recensioni dettagliate con guide d'acquisto avanzate.
>
1 Condivisioni
Share
Pin1
Tweet
Share
Share